EVENTO RIMANDATAO A DATA DA STABILIRE:la Maestra Zen Annamaria Gyoetsu Epifanìa presenta il suo libro al Tempio Orazen di Padova

dalle 20.00 alle 21.00 presentazione del libro: Se respiri, stai danzando. L’arte di arrendersi al movimento di Annamaria Gyoetsu Epifanìa, a cura di Katia Paoletti  Editore: Lindau, Torino.

INGRESSO LIBERO SU PRENOTAZIONE nel rispetto del distanziamento

Mail info@orazen.it

Viaggio intimo e illuminante che verrà intrapreso attraverso un dialogo/intervista che Koren Montemurro farà con la  Maestra Gyoetsu Epifania.

Molti i temi affrontati: il rapporto di connessione e interdipendenza con ogni essere, l’educazione alla diversità, il ruolo della Natura, il significato di impermanenza e di illuminazione, il “qui e ora”.

Se respiri, stai danzando è un meticoloso lavoro di raccolta, selezione e acquisizione di scritti, riflessioni, incontri conservati su quaderni, diari, stralci di riviste, foglietti. Il testo emerge da un materiale ampio che abbraccia oltre quaranta anni di ricerca. Un Kesa cucito punto dopo punto come l’immagine di una grande risaia i cui spazi ispirano pause di respiro simili ad uno spartito musicale. Come se l’Autrice volesse suggerire al lettore di leggere il testo, ascoltandone la musica e il ritmo.

Il testo è arricchito da due contributi a cura del filosofo James W. Heisig, Direttore Emerito del “Nanzan Institute for Religion and Culture” di Nagoya (Giappone), e del maestro Shohaku Okumura, una delle figure più autorevoli del lignaggio Zen Soto in Nord America, impegnato nel dialogo interculturale tra la tradizione zen giapponese e la sua espressione occidentale.

Annamaria Gyoetsu Epifanìa (Bari, 1953), monaca zen e danzatrice professionista, è insegnante di meditazione zen presso il Centro Zen Anshin di Roma e Palermo.  Conduce corsi e stages di Danza Creativa e Tai Chi – Qi Gong. Diplomata all’ Accademia Nazionale di Danza, è stata danzatrice solista accanto a Carla Fracci, Rudolf Nurejev, e per i più prestigiosi Enti lirici italiani ed europei.  Ha svolto un’intensa attività di Teatrodanza  presso il Carcere di Rebibbia femminile a Roma e tenuto corsi di formazione per operatori di Unità Socio-Sanitarie, utilizzando meditazione e danza come forme di autoconoscenza e comunicazione.  Ordinata monaca zen nel 1999, è dal 2010 discepola del maestro Shohaku Okumura, abate del Tempio Sanshinji a Bloomington, Indiana (USA) da cui ha ricevuto la Trasmissione del Dharma nel 2016, confermata nel 2019 dalla Cerimonia di Zuise presso i Templi di Eheiji e Sojiji in Giappone, ricevendo la qualifica di Osho, Ministro di Culto autorizzato dalla Soto Shu Sumucho, organismo amministrativo dello Zen Soto Internazionale. Promuove da anni, con patrocinio UBI , la pratica delle Camminate per non dimenticare e custodire i Luoghi della Memoria.  E’ impegnata con il D.I.M. (Dialogo Interreligioso Monastico) e con la Fondazione Astalli per l’Educazione alla Diversità e al Dialogo Interreligioso nelle scuole

Se respiri stai danzando –  L’Arte di arrendersi al movimento è il suo primo libro, edito dalla Lindau.